Utenti connessi 





TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU


TORNA SU













TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU















TORNA SU














TORNA SU














TORNA SU

 
 

Le Barzellette di Febbraio 2002

1

Squilla il telefono. Il piccolo Gigetto si arrampica sulla sedia e risponde:
- Pronto chi sei?
- Ciao bambino c'è la tua mamma?
- Mamma e papà non sono in casa, c'è solo mia sorella...
- Va bene passami tua sorella...
Il bambino sparisce e dopo un po' torna esclamando:
- Mi spiace, ma non riesco a sollevarla dalla culla...
Suggerita da Kocis

2

-------------

3

-------------

4

- Dottore, ci vedrò meglio con le lenti che mi ha prescritto ?
- Certamente, potrete leggere e scrivere senza alcun problema !
- Sicuro Dotto?
- Sicurissimo !
- Grazie Dotto... e pensà che fino a ieri ero analfabeta...
Suggerita da Nina la Chef

5

A questa missione partecipano un cane, un gatto ed un carabiniere!
Dalla base chiamano via radio.
- Qui base chiama APOLLO 3, rispondete prego!
- Il cane, dopo aver messo le cuffie, risponde:
- Bau...Bau - 
- OK apollo 3, hai posizionato il braccio meccanico per l'espulsione del satellite?
- Bau...Bau..
- OK spollo 3, hai impostato la rotta sul computer?
- Bau...Bau...
- OK apollo 3, ora passami apollo 2
Il gatto, prendendo le cuffie dal cane, risponde: Miao...Miao...
- OK apollo 2, hai impostasto la rotta geostazionaria sul computer del satellite?
- Miao...Miao...
- OK apollo 2, hai fatto i rilevamenti per le analisi al rientro?
- Miao...Miao...
- OK apollo2, ora passami apollo 1
- Qui apollo 1, dite pure base!
- OK apollo 1, hai dato da mangiare al cane e al gatto?
- Certo! Tutto fatto!
- OK apollo 1, ora non toccare più niente, mi raccomando!
Suggerita da Francy M.

6

Un modesto operaio si era innamorato della figlia unica di un industriale. Aveva deciso di chiederla in sposa la padre. 
-Allora giovanotto lei vorrebbe sposare mia figlia. Mi dica che mestiere fa? 
-Io sono operaio. 
-Bene io sono un democratico e il fatto che lei sia operaio e io industriale non fa differenza,ma vede mia figlia e' abituata a un certo tenore di vita, e io non ammetterei che mia figlia passasse a una vita piuttosto modesta. Lei cosa guadagna al mese? 
-Diciamo un milione e mezzo. 
-Ma giovanotto cosa vuol sposare mia figlia con quello stipendio, ma ha idea di cosa mi fa spendere con tutti i suoi vizi? un milione e mezzo! un milione e mezzo mia figlia lo spende in un mese solo in carta igienica! Guardi io non ce l'ho con lei anzi mi e' simpatico, se riuscirà a farsi una posizione le prometto che acconsetirò alle nozze tra lei e mia figlia. 
Il poverino esce dall'ufficio e incontra la sua sposa mancata che gli chiede: 
- Allora cosa ha detto il mio papà? possiamo sposarci? 
- Ma va via cagona!
Suggerita da Stefania Gistini

7

In trincea il sergente deve avvisare il soldato Smith che gli è morta la mamma: "Soldato Smith, hanno bombardato la tua città e ti sono morti entrambi i genitori"
"Uhaaaa!"
"Scherzavo! Il papà ce l'hai ancora!"

Suggerita da " Il Nufrago"

8

Un carabiniere sta facendo una crociera su una nave, quando questa urta uno scoglio e incomincia a inabissarsi.
E' disperato, ma per fortuna un marinaio lo prende sotto la sua custodia e gli dice: "Vieni con me e fai come faccio io".
Il marinaio prende un'ascia e con pochi colpi decisi recide le funi di una barca di salvataggio.
Allora anche il carabiniere prende un'ascia e comincia a dare dei gran colpi sulla barca facendola a pezzi.
Il marinaio, inorridito, gli chiede: "Ma che fai?". E il carabiniere: "Ti aiuto a fare la zattera!"

Suggerita da Francy M.

9

-------------

10

-------------

11

Una donna, madre di otto figli, tutti maschi, riceve un giorno un giornalista per una intervista.
Il giornalista chiese alcune informazioni e poi il nome di uno dei ragazzi
"Pietro" - rispose la madre
"E quel biondino che gioca con le macchinine?"
"Pietro!" - rispose ancora la madre
"Ah...e l'altro un po' grassottello con il cappellino da baseball?"
"Pietro!!"
A qul punto il giornalista sorprese fece notare:
"Ma se i ragazzini hanno tutti lo stesso nome, non e' molto complicato gestirli?"
"Ma no - disse la madre - e' tutto piu' semplice; quando urlo: 'Pietro e' ora di pranzo!' oppure 
'Pietro e' ora di andare a letto!', tutti corrono".
"Beh...questo e' vero, ma se deve chiamarne uno in particolare, poi come fa?" -chiese incuriosito il giornalista-
"E che problema c'e'? - rispose sicura la donna - Lo chiamo con il cognome!"
Suggerita da Francy M.

12

La CIA deve inviare in missione segreta un killer, e dopo una durissima selezione restano tre candidati, due uomini ed una donna.
Al primo dei due uomini viene proposta la prova finale: "Prendi questa calibro 45 e vai nella stanza accanto, troverai tua moglie seduta su una sedia, entra e uccidila!!"
"Ma - obbietta l'uomo - non potete chiedermi di uccidere mia moglie!!! Mi rifiuto di farlo!!"
"Peccato - dice l'esaminatore - questa prova era per valutare il tuo livello di obbedienza agli ordini, e l'hai fallita!!"
Viene fatto entrare il secondo uomo, e anche a lui viene detto: "Eccoti una calibro 45, nella stanza accanto c'e tua moglie seduta su una sedia, entra e ammazzala!!"
L'uomo prende la pistola, entra nella stanza, ci rimane qualche minuto poi esce stravolto "Non posso!! Non posso farlo!!!! Non posso uccidere mia moglie!!!
"Anche tu non sai obbedire agli ordini, non sei affidabile, vattene!!!"
Viene fatta entrare la donna, anche a lei viene data la calibro 45 con gli stessi ordini "Entra nella stanza accanto, tuo marito e' seduto su una sedia e tu devi ucciderlo!!!"
La donna entra nella stanza, e prima ancora che la porta si sia chiusa si sentono degli spari BANG BANG BANG BANG... poi ancora BANG BANG BANG BANG BANG.... poi ancora sino a finire il caricatore da 13 colpi... poi si sentono urla, rumore di lotta e di mobili sfasciati... poi il silenzio.
La donna esce dalla stanza, butta per terra la pistola e esclama "Questi proiettili di merda erano a salve, ho dovuto ammazzare il bastardo a colpi di sedia!!!"
Suggerita da Elvira Carbone

13

Una donna sta distesa su una barella prima di entrare in sala operatoria per un intervento di appendicite. E' in attesa nel corridoio quando arriva un uomo con un camice bianco, le solleva il lenzuolo, le da un'occhiata e se ne va. La terza volta che accade questo, la donna gli fa:
- Dottore, mi scusi, ci vuole ancora molto per entrare in sala operatoria?
- E io che ne so? Sono solo un imbianchino...
Suggerita da Massimo L.

14

Un uomo vede nel suo giardino, un ragazzino che tira sassi ai vetri della sua serra.
Esce di casa, riesce a prenderlo e gli dice:
"Adesso t'insegno io a tirare i sassi alla mia serra"  
E il ragazzino: "Oh, mi piacerebbe! Ne ho tirati 10 e l' ho beccata sono 2 volte.
Suggerita da Massimo L.

15

Un maresciallo e un appuntato in giro di perlustrazione.
A un certo punto il maresciallo dice: "Appuntato Caruso!!"
"Comandi Marescià"
Il maresciallo indicando un albero dietro a se "Dimmi se quest' albero è maschio o femmina!"
Caruso perplesso risponde
"Marescia non lo so!"
"Visto quanto sei cretino, allora vai e cerca un contadino, portalo qui in modo che lui sciolga questo enigma! Nel frattempo io mi metto qui all'ombra e schiaccio un pisolino."
Caruso inizia ad inoltrasi per i campi vicino al bosco, e dopo due ore di ricerca, vede un contadino sul trattore. Gli si avvicina e gli ordina di seguirlo. Arrivati dal Maresciallo dopo altre due ore di camminata, gli si accosta e lo sveglia cautamente
"Marescià, o trovato il contadino!"
" Bravo Caruso" e si alza mettendosi con le spalle verso l'albero. "Contadino, dimmi se quest'albero e maschio o femmina!"
Il contadino risponde come una fucilata
"Ma è ovvio, è maschio"
Allora il Maresciallo infuriato gli chiede "Contadino, come hai fatto a sapere se e maschio o femmina?" E lui:
"Ma è normale, con due coglioni sotto che vuoi che sia femmina?"

Suggerita da Valentina

16

-------------

17

-------------

18

Quando la NASA inizio' il lancio di astronauti, si accorse rapidamente che le penne non scrivevano con gravità zero. Per risolvere questo problema, gli scienziati della NASA assunsero la societa di consulenza Andersen Consulting (oggi Accenture) per studiare il problema.
Impiegarono dieci anni e 12 milioni di dollari sviluppando una penna che potesse scrivere con gravità zero, verso l'alto, verso il basso, con temperature da sotto zero fino a piu di 300°C...
I russi usarono una matita.
Suggerita da Elvira Carbone

19

In un giardino pubblico ci sono due statue, un uomo e una donna. Queste due statue si sono guardate amorevolmente per numerosi anni, uno negli occhi dell'altra.
Un bel giorno vicino alle statue appare un Angelo che dice:
- poiche per tutti questi anni siete state esemplari e avete abbellito questo giardino appagando gli occhi di così tante
persone, io oggi vi porto il piu bel dono che potrete mai ricevere... per mezz'ora vi donero' la vita!
Potete fare quello che piu vi piacera' !
Con un semplice gesto della mano le due statue prendono vita.
E sempre guardandosi negli occhi, questa volta pieni di gioia, si sorridono e corrono dietro un gruppetto di cespugli.
L'Angelo sorride dentro di se sentendo fruscii e mormorii.
Dopo appena un quarto d'ora le due statue riemergono dal loro nascondiglio sorridenti e soddisfatte.
Sorpreso l'Angelo chiede - 'Avete ancora un quarto d'ora, non volete continuare ?'
L'uomo allora chiede alla donna - 'Vuoi continuare cara ?'
'Certo' dice lei sempre sorridendo 'ma questa volta TU agguanti il piccione e io gli cago in testa !
Suggerita da Elvira Carbone

20

Ferragosto.
Alla porta di ingresso del Paradiso c'è difficoltà a trovare il guardiano di turno: S.Pietro è in ferie, S.Cristoforo è in trasferta sulle autostrade a proteggere gli automobilisti... alla fine è Gesù Cristo che deve montare di guardia.
Nel pomeriggio canicolare si presenta alla Porta un vecchietto, gli occhi catarattosi e quasi ciechi socchiusi per difendersi dal sole.
"Lei chi è ? Cosa desidera?" fa Gesù.
"Mi chiamo Giuseppe e mi hanno detto di presentarmi qua"
"Professione?"
"Ero falegname"
"Familiari? Parenti?"
"Avevo un figlio, che se ne andò di casa molto giovane, era molto buono..." continua il vecchietto.
Gesù lo guarda incuriosito, poi sempre più attento, poi lo riguarda e commosso esclama " Papà!!!!!"
Il vecchietto trasale, sbarra gli occhietti cisposi e annebbiati, ha un sussulto e piangendo di gioia esclama:" Pinocchio!!!"
Suggerita da Elvira Carbone

21

In uno sperduto paesino di duecento anime viene nominato il nuovo parroco.
Subito si rende conto che la chiesa necessita di un radicale intervento perché seriamente pericolante. Lo fa presente al Consiglio parrocchiale che afferma che sarebbe stato impossibile scucire la cifra necessaria all'opera, dalle tasche dei parrocchiani, poveretti in canna.
Un giorno si presenta in Canonica una signora impellicciata, accompagnata dal suo barboncino bianco. Fa presente al Parroco di essere disponibile a finanziare l'opera se egli è disposto a battezzarle il cagnolino. Il parroco è allettato dalla proposta ma gli scrupoli di coscienza sono più forti.
La signora gli concede tutto il tempo necessario per pensarci. Dopo quindici giorni, si ripresenta. Con una velocissima cerimonia il Parroco battezza l'animale. La signora firma un assegno e la settimana seguente i lavori di ristrutturazione iniziano: Dopo sei mesi, la Chiesa viene riconsegnata alla comunità.
Il Vescovo presiede la cerimonia di inaugurazione tessendo le lodi del Parroco.
Alla fine, il Prelato chiede, in camera caritatis, al Parroco come possa aver realizzato una simile opera.
Imbarazzatissimo questi confessa il tutto e il Vescovo:" Non aver alcuno scrupolo, Figliolo, hai fatto benissimo!
Quando arriverà il momento della Cresima vedi però di avvertirmi!
Suggerita da Francesco

22

Gesú è molto preoccupato per l'alto consumo di droga sulla terra.
Riunisce i suoi discepoli in una riunione di emergenza e dopo averci pensato a lungo decide che la cosa migliore, per affrontare il problema, sia provare le droghe loro stessi per poter poi prendere le dovute misure.
Si delibera che una commissione di discepoli scenda sulla terra e procuri droghe di tipo differente. Si effettua l'operazione in segreto e dopo due giorni cominciano a tornare i discepoli.
Toc-Toc
- Chi é?
- Sono Paolo
Gesú apre la porta.
- Cosa porti Paolo?
- Porto Hashish dal Marocco
- E tu Marco?
- Porto marjuana dalla Giamaica
- E tu cosa porti Matteo?
- Porto cocaina dalla Colombia
- E tu Giovanni cosa porti?
- Porto crack da New York
- E tu Luca?
- Porto speed da Amsterdam
- E tu cosa porti Giuda?
- L'FBI, RAGAZZI! TUTTI CONTRO LA PARETE!!!
Suggerita da Andrea Longo

23

-------------

24

-------------

25

Jane viene a sapere che Tarzan, ignorando le tradizionali pratiche riproduttive, sfoga i suoi istinti sessuali servendosi di un buco in un albero. 
Un po' per compassione dell'ingenuità di Tarzan ed un po' perchè attratta dal suo fisico atletico, decide di offrirgli il proprio corpo. 
Dopo aver chiamato Tarzan, Jane si toglie di dosso la pelle di giaguaro e si sdraia per terra. 
A questo punto Tarzan si avvicina e le sferra un calcio terribile tra le gambe.
Jane in mezzo alle lacrime di dolore dice a Tarzan:
- Ma perché lo hai fatto? Ma che sei deficiente?
E tarzan risponde:
- L'ho fatto per abitudine, volevo solo essere sicuro che non ci fossero api dentro...
Suggerita da Andrea Giusti

26

Un Carabiniere fa le parole crociate e chiede aiuto ad un collega.
Cinque lettere: "lo toglie il dentista"
Forse lo so .... forse lo so..... orizzontale o verticale?
Orizzontale!
....No, allora no, non lo so!
Suggerita da Andrea Giusti

27

I sette nani vanno in Vaticano e vengono ammessi ad un'udienza con il Papa. Dopo i convenevoli di rito, 
il Papa chiede se i nani hanno qualche domanda da porgli. Allora Brontolo, un po' imbarazzato chiede:
- Sua Santità, ci sono suore nane in Vaticano?
Il Papa, un po' sorpreso, esita e poi risponde:
- No figliolo, niente suore nane in Vaticano. A questa risposta gli altri nani cominciano a ridacchiare. 
Brontolo li zittisce con un'occhiataccia e poi chiede:
- Ma scusi, Santità, ci sono suore nane in Europa, da qualche parte?
Il Papa, sempre più sorpreso, risponde:
- Temo di no, caro, niente suore nane in tutta Europa. Alchè gli altri nanetti scoppiano a ridere più forte. 
Brontolo li incenerisce con lo sguardo, e ricomincia:
- Ma Eminenza, ci sarà pure qualche suora nana nel mondo!
Ed il Papa a lui:
- Mi spiace figliolo, niente suore nane nel mondo, che io sappia.
A questo punto i nani, sghignazzando e trattenendo a stento le lacrime cominciano a cantare in coro:
- Brontolo si è fatto un pinguino... Brontolo si è fatto un pinguino...
Suggerita da Andrea Giusti

28

Tre amici vanno a sciare in montagna . Uno cade e viene ricoverato d'urgenza all'ospedale. Quando il dottore esce dalla stanza del pronto soccorso, dice ai due amici che bisogna amputargli le gambe. I due amici si meravigliano e non sanno come dirglielo. Viene operato e dopo 2 giorni gli amici lo vanno a trovare. Questo era ancora stordito dall'anestesia e non si è accorto ancora di nulla. Gli amici gli fanno: 
"Abbiamo da darti una notizia bella e una brutta..." 
"Datemi quella brutta prima!" 
"Ti hanno dovuto amputare le gambe..." 
"E quella bella?" 
"Abbiamo trovato a chi vendere gli scarponi!
Suggerita da Francy M.