Utenti connessi 




TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU

 
 

Le Barzellette di Dicembre 2002

1

-------------

2

La Nasa ha programmato un esperimento per provare la resistenza dell' uomo in totale solitudine nello spazio. Per l'esperimento vengono scelti tre uomini: un noto play boy svizzero , un famoso lettore di gialli e un accanito fumatore. Tutti e tre, secondo il progetto Nasa, dovranno essere spediti nello spazio su tre navicelle separate, dove dovranno rimanere in solitudine per ben sei mesi!! Gli viene concesso solo di portare con se qualcosa che li possa aiutare a passare il tempo durante il periodo di permanenza nello spazio. Arriva il giorno della partenza. Il play boy entra nella sua navicella con un'enorme borsa contenente filmini sexy... e parte. Il lettore di gialli porta con se una mezza biblioteca di gialli di tutti i generi... e parte. Il fumatore, ovviamente, si presenta con qualche migliaio di sigarette e sigari di vario genere, sale sull'ultima navicella... e parte. Passano i sei mesi e le tre navicelle tornano sulla Terra. Il primo ad uscire è il play boy... che sembra piuttosto soddisfatto dell' esperienza. Ringrazia e se va via. Si apre poi il portellone della navicella su cui era il lettore di gialli, anch' esso sembra soddisfatto dell'esperienza fatta. Ringrazia e va via. Infine si apre il portellone della navicella sulla quale era il fumatore e appare una figura sconvolta, con gli occhi a palla, otto sigarette in bocca due nelle orecchie e due nel naso. Ad un tratto apre la bocca e fa:
- FIAM... MI... FE... RIIIII!!!

Suggerita da Luca

3

Un signore va dal barbiere per farsi radere. Mentre il barbiere gli mette la schiuma, il signore gli fa notare come sia difficile rasare la zona delle guance.
Il barbiere gli risponde: "Esiste una soluzione" e gli passa una pallina legnosa "Basta che tenga questa in bocca tra la guancia e i denti!".
Il cliente mette in bocca la pallina e il barbiere inizia a raderlo perfettamente.
Dopo un po' il cliente fa: "Scusi, cosa succede se per errore la inghiottisco?".
"Nulla" risponde il barbiere "basta che me la restituisca l'indomani come fanno tutti gli altri!!"

Suggerita da Suggerita da Tutufax

4

Piero si lamenta con l'amico Sergio che la vita sessuale con sua moglie sta diventando sempre più noiosa.
"Devi essere più creativo, rompi la monotonia" dice Sergio "Perché non giocate al dottore per un'oretta? Io faccio così".
"Bella idea" risponde Piero "ma come fai a farlo durare per un'ora?".
"Semplice, la lasci nella sala d'aspetto per 55 minuti!!".

Suggerita da Tutufax

5

"Papà, papà, cosa sono le icone??".
"Immagini sacre" rispose il padre.
"E come mai Windows ne ha tante???".
"Perchè per farlo funzionare ci vuole un miracolo!!!"

Suggerita da Tutufax

6

Una suora resta a piedi con l'auto.
Si fa due Km a piedi per giungere ad un distributore.
Ma il gestore le dice: "Sorella, non ho una tanica da darle, solo un pitale".
La suora prende il pitale di benzina e torna alla sua auto; qui comincia a versare il contenuto del pitale nel serbatoio.
In quel momento passa un signore in auto, rallenta, si ferma, guarda e urla: "Sorella, vorrei avere la sua fede".

Suggerita da Tutufax

7

-------------

8

-------------

9

Notte fonda. Un ladro entra di soppiatto
in una casa. Attraversa quatto quatto il salotto quando, improvvisamente sente rintronare una voce possente: "Attento! Dio ti guarda!" Poi, silenzio.
Il ladro impietrito comincia a sudar freddo. Ora però sembra che sia tutto tranquillo. Il ladro ricomincia a muoversi quatto quatto.
Ma, improvvisamente, ecco di nuovo quella voce possente: "Attento! Dio ti guarda!".
Il ladro adesso suda copiosamente e si guarda intorno terrorizzato. In un angolo scuro vede però una gabbia. E nella gabbia un pappagallo. "Ah, bastardo!
Ma allora eri tu a dire che Dio mi guarda" "Sì" risponde il pappagallo con noncuranza. Il ladro, tira un sospiro di sollievo e ormai tranquillizzato gli chiede: "Come ti chiami stronzo d’un pennuto?" "Fiorenzo" "Ma che nome
del cavolo è Fiorenzo per un pappagallo?! - sghignazza il ladro - Chi è l’idiota che ti chiamato così?" "Lo stesso idiota che ha chiamato Dio il Rottweiler"

Suggerita da Tutufax

10

Un tizio entra in un edificio e prende l'ascensore. Preme il bottone per il quinto piano. Al secondo piano la più fantastica stupenda magnifica ragazza che abbia mai visto entra e inizia a mettersi in posizioni seducenti contro la parete dell'ascensore.
Il tizio non sa più dove guardare e inizia a diventare nervoso. La donna inizia a slacciarsi i bottoni della camicia e la butta per terra. Poi slaccia il reggiseno e lo butta per terra. A questo punto il tizio è nervosissimo.
Lei: "Fammi sentire una vera donna!".
Ricalmatosi, il tizio si sbottona la camicia, la butta per terra e dice: "Prendi, stirala!"

Suggerita da Tutufax

11

Ci sono tre bambini.
Il primo: Mio papa' quando fuma fa uscire il fumo dalla bocca!
Il secondo: Il mio dal naso!
Il terzo: Invece mio papà lo fa uscire dal sedere!!!
Ma non e' possibile!!! - gridano gli altri due.
Invece è vero, vi dico! Quando si è cambiato gli slip ho visto il segno della nicotina!!!

Suggerita da Massimiliano Gapece

12

Hitler in occasione del Santo Natale si reca a visitare un campo di concentramento e pronuncia un discorso di fronte a tutti i prigionieri: 
- Occi ... in occazione del Zanto Natale ho decizo di fare un' opera puona: Faremo una zerie di corse ... fra i partecipanti zaranno fucilati zolamente il primo e l'ultimo arrifati...
Dalla folla si alzano urla di gioia: - Bravo ... Evviva ...
- Bene ... parta la prima coppia ....

Suggerita da Tutufax

13

Una ditta deve assumere un dipendente. I due dirigenti si chiedono che tipo di domande porre ai candidati.
- Io farei una domandina facile giusto per metterli a loro agio! 
- Va bene ... li faremo contare fino a 10!
Arriva il primo candidato. E l'esaminatore:
- Ci conti fino a 10 per favore.
- Due ... quattro ... sei ... otto ...
- Ma no ... con tutti i numeri!
- Sa, io sono postino, e faccio il lato dei numeri pari, per me adesso esistono solo quelli!
- D'accordo ... vada pure!
Arriva il secondo candidato.
- Ci conti fino a 10 per favore.
- Uno ... tre ... cinque ... sette ...
- Ma no ... con tutti i numeri!
- Sa ... sono collega di quello di prima, solo che io faccio l'altro lato della strada, quello dei dispari e per me adesso esistono solo quelli!
- Va bene, vada.
Arriva il terzo candidato.
- Per caso anche lei è postino?
- No, ci mancherebbe ... io lavoro in comune!
- Oooh, meno male; ci conti allora fino a 10 per favore!
- Asso due tre quattro cinque sei sette fante cavallo e re!

Suggerita da Tutufax

14

-------------

15

-------------

16

Un uomo afflitto da una tosse convulsa è da diversi giorni in cura da un medico. Quando si presenta nello studio per una visita di controllo il dottore gli fa:
- Comunque sento che oggi tossisce molto meglio!
- Te credo dottò! è tutta la notte che m'alleno!
Suggerita da Tutufax

17

Due tipi camminano in un bosco e trovano
un pozzo grande e apparentemente profondissimo. "Wow... sembra veramente profondo" "Davvero! Prova a lanciare dei sassi così vediamo.."
Prendono un po' di sassolini, li tirano nel pozzo e... niente, nessun rumore. Allora ne prendono un paio più grossi, stile pallone da calcio, li buttano, aspettano e... ancora niente. "Madonna, deve essere veramente fondo! Non è possibile. Dobbiamo trovare qualcosa di grosso che faccia ancora più rumore." Si guardano intorno e proprio lì vicino c'e' una rotaia abbandonata. Prendono una grossa traversina, la trascinano a fatica all'imboccatura del pozzo e la lasciano cadere dentro. Due secondi dopo, dal bosco di fianco, appare un asino che corre come un pazzo verso di loro. Non fanno a tempo neanche a capire cosa succede che questo arriva al pozzo, salta e si butta dentro. I due amici si guardano allibiti per quello che hanno appena visto. Intanto dal bosco esce un contadino che li chiama a grandi cenni. "Hey voi, ragazzi, avete visto per caso passare di qui il mio asino?"
"Senta, lei non ci crederà ma abbiamo assistito a una cosa sconvolgente. Un asino è appena passato di qui correndo come un pazzo e si è buttato nel pozzo!" "No, no" dice il contadino "non poteva essere il mio. Il mio era legato a una grossa traversina di quella rotaia..."

Suggerita da Massimiliano Gapece

18

Un prestigiatore lavora su una nave in crociera nel Mar dei Caraibi.
Il pubblico cambia ogni settimana così il mago può fare sempre gli stessi trucchi. C’è solo un problema: il pappagallo
del comandante, sempre appollaiato dietro di lui, vede lo spettacolo ogni giorno e, settimana dopo settimana comincia ad imparare i trucchi. Così, ogni volta che ne scopre uno, proprio nel bel mezzo dello spettacolo si mette ad urlare: "ehi! Non è lo stesso cappello!" "ehi! Sta nascondendo i fiori sotto il tavolo!" "ehi! Perchè tutte le carte sono assi di cuori?!"
Il prestigiatore è furioso come una biscia, ma non ci può far niente, quello è il pappagallo del comandante.
Un giorno scoppia un terribile uragano e la nave affonda. In mezzo al mare c’è il prestigiatore, abbarbicato a un pezzo di legno e, lì di fianco, appollaiato... il pappagallo. Si guardano, silenziosi, per tutto il giorno. Il giorno dopo uguale, silenzio.
Dopo tre giorni, finalmente il pappagallo dice: "OK, rinuncio. Questo non l'ho proprio capito. Come hai fatto con la nave?"

Suggerita da Massimiliano Gapece

19

Un uomo sul punto di morte si rivolge alla moglie: "Cara ricorda che se mi tradirai io mi rigirerò nella tomba".
"No caro non ti preoccupare, ti saro' sempre fedele"
L'uomo muore e va in paradiso.
Dopo un po' di tempo muore anche la moglie che desiderosa di ritrovare il marito si presenta da San Pietro: "Mi scusi Pietro sto cercando mio marito Mario". "Sia più precisa. Sa qui di Mario ce ne sono moltissimi". "Si', era alto, biondo, prestante". "Ma non ha qualche indicazione in piu'". "E' arrivato qui circa un anno fa". "Non basta. Non puo' dire qualcosa in piu'? "Sul punto di morte mi ha detto che se l'avessi tradito si sarebbe rigirato nella tomba".
"Ah adesso ho capito. E' laggiu' in fondo. Qui lo chiamano "il trottola".
Suggerita da Massimiliano Gapece

20

Ponzio Pilato:"CHI VOLETE LIBERO!
GESU' O BARABBA?!?!" e la folla:"BARAAAAAAAAAAAAAABBAAAAAAAAAA!!!!!!"
E lui:" Ancora una volta! Chi volete libero: Gesù o Barabba?!?!?!" e la
folla risponde: " BARAAAAAAAAAAAABBAAAAAA!" Insiste:"Per l'ultima volta!
Chi volete libero:Gesù o Barabba?!?!?" e la folla ancora più forte:"BAAARAAAAAABBAAAAAAA!!"
E Pilato:" Ok Barabba libero e Gesù stopper, poi se perdiamo è colpa vostra!"

Suggerita da Massimiliano Gapece