Utenti connessi 





TORNA SU














TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU













TORNA SU














TORNA SU
















TORNA SU


 
 

Le Barzellette di Giugno 2001

1

Durante la celebrazione di un matrimonio, il prete rivolge agli sposi la formula di rito: <<Giurate di amarvi e di rispettarvi fino a che morte non vi separi?>>
E la sposa: <<Perché, il divorzio non potrebbe essere altrettanto sufficiente?>>
Suggerita da Angela Manzi

2

-------------

3

-------------

4

Dall'otontoiatra
Dopo una serie di sedute, il dentista presenta al cliente un conto veramente esorbitante.
<<Ma è pazzesco!>> sbotta il paziente. <<E' una cifra esagerata!>>
Il dentista, abituato replica: <<Caro signore, evidentemente lei non ha idea di quali possano essere i reali costi per un ponte, tra materiale e tutto...>>
<<Eh, no, guardi, lo so benissimo: faccio l'ingegnere!>>
Suggerita da Ugo Ciciriello

5

La maestra rimprovera Pierino: "Io, alla tua età, già sapevo i nomi di tutti i presidenti della Repubblica!"
-"Non doveva essere difficile. A quell'epoca ce ne saranno stati solo due o tre!" 

Gentilmente concessa da Ugo Ciciriello

6

Un venditore di computer va da un potenziale cliente per fare una dimostrazione.
"Questo computer è potentissimo! E'in grado di rispondere a qualsiasi domanda!"
-"Che esagerato!"
-"Non esagero affatto, lo metta alla prova facendogli una domanda!"
-"Così il cliente digita: dov'è mio padre in questo momento."
-Il computer risponde: "Tuo padre in questo momento sta pescando sul lago di Como."
-"Che sciocchezza! Mio padre è morto dieci anni fa!"
-Il venditore senza perdersi d'animo: "Provi a riformulare la domanda. Digiti dov'è il marito di mia madre?"
-Il cliente digita, passa qualche secondo e poi legge:"Il marito di tua madre è morto dieci anni fa!" 

Suggerita da Forza Napoli

7

Un elicottero sta volando dalle parti di Seattle quando un guasto elettrico disabilita tutti gli apparati di navigazione e comunicazione dell'apparecchio.
A causa delle nuvole e della nebbia, il pilota non puo' determinare la posizione dell'elicottero e fare rotta all'aeroporto. In questa situazione il pilota vede un palazzo molto alto, vola verso di esso e inizia a girargli intorno. Scrive un biglietto e lo mette sul finestrino dell'elicottero.
Il biglietto del pilota dice "DOVE MI TROVO?" a lettere cubitali
La gente nel palazzo prontamente risponde al velivolo, scrivendo un biglietto e mettendolo su una finestra del palazzo. Il loro biglietto dice "TI TROVI IN UN ELICOTTERO".
Il pilota sorride, guarda la sua mappa e determina la rotta con sicurezza Giunti all'areoporto il co-pilota chiede al pilota come il biglietto "TI TROVI IN UN ELICOTTERO" avesse potuto aiutarlo a determinare la loro posizione.
Il pilota risponde "Sapevo che doveva trattarsi del palazzo della Microsoft perche', come i loro help in linea, mi hanno dato una risposta tecnicamente ineccepibile, ma completamente inutile".

Suggerita da Francesca Dotoia

8

Tema: Descrivete una tragedia.
-Svolgimento di Pierino: un puntino rosso al centro del foglio.
La maestra lo chiama per chiedere spiegazioni e Pierino: "Mia sorella ogni mese fa un puntino rosso sul calendario:questo mese non l'ha fatto. Quando mio padre se ne accorgerà sarà una tragedia!" 

Suggerita da Federico

9

-------------

10

-------------

11

Un giorno un signore, che sta facendo un giro in mongolfiera, per un colpo di vento, perde la bussola e le mappe.
Decide allora di perdere quota e, visto un uomo in un campo, scende vicino a lui e si ferma a circa 2 m di altezza dal suolo. Getta la cima d'ormeggio a quest'ultimo, che subito la prende, e gli chiede: Per cortesia, mi sa dire dove sono?
L'altro risponde: Lei è su una mongolfiera, in mezzo a un campo, a 2,54 metri di altezza dal suolo.
Senza scomporsi l'uomo sulla mongolfiera replica: Mi lasci indovinare il suo mestiere: Lei è un ingegnere!
L'altro: Come ha fatto a capirlo? Il primo: Perché mi ha dato un'informazione esatta ma assolutamente inutile: Allora l'ingegnere, tranquillo, replica: Adesso indovino io.
Lei è un Top Manager!
L'uomo sulla mongolfiera, stupito: Come ha fatto a capirlo?! L'ingegnere: Perché Lei evidentemente non sta lavorando, non sa dove sta andando, non sa dov'è e cerca di darne la colpa ai tecnici.

Suggerita da Nicola

12

Una coppia di anziani coniugi sta festeggiando il loro 75° anniversario di matrimonio in un elegante ristorante.
Alla fine della cena il marito si rivolge affabilmente alla moglie e le chiede: "Cara, c'e' una cosa che e' da tanto tempo che ti vorrei chiedere. Mi ha sempre colpito il fatto che il nostro decimo figlio non assomiglia per niente agli altri nove. Ora voglio assicurarti che questi 75 anni con te sono stati un'esperienza stupenda e la tua risposta non potra' in alcun modo modificare questo mio giudizio. Ma io debbo sapere, il dubbio mi assilla da molti anni. Ha egli un padre differente?".
La moglie china la testa incapace di guardare negli occhi il marito e commossa dal candore del marito, dopo alcuni secondi di pausa, confessa: "Si', caro, perdonami. E' cosi' ".
Il vecchio e' profondamente abbattuto, la realta' di quello che la donna ha appena confessato e' più forte di quello che si sarebbe aspettato. Con le lacrime agli occhi egli chiede: "Chi? Chi è il padre?".
Nuovamente l'anziana donna china la testa, non vorrebbe rispondere, non riesce a trovare il coraggio di dire tutta la verita' al marito. Ma alla fine, con un filo di voce, esclama: "Tu". 

Suggerita da Gnocchetta :-)

13

Vittorio Sgarbi e due sui amici, uno indù ed uno mussulmano, per un guasto all'auto si fermano in una fattoria dove chiedono aiuto.
Il contadino però non ha il telefono e può solo dare ospitalità per la notte, ma aggiunge: "Il problema è che ho solo due letti. Se uno di voi può accomodarsi nella stalla, potremmo starci tutti".
A quel punto l'indù interviene: "Non ci sono problemi, datemi una coperta e io dormiro' nella stalla".
Così si organizzano.
Dopo un po' però si sente bussare alla porta.
E' l'indù con la coperta in spalla: "Scusate, ma nella stalla c'è una mucca e la mia religione mi impedisce di dormire insieme ad essa e quindi...".
Allora il mussulmano dice: "ti cedo volentieri il mio letto. Dammi la coperta e nella stalla dormirò io".
Tornano tutti nei rispettivi letti, quando, dopo un po', si risente bussare alla porta.ù
E' ovviamente il mussulmano, con la sua copertina in spalla: "Scusate, non sapevo, ma nella stalla c'è anche un maiale, e, capirete, la mia religione...".
"Insomma, basta - sbotta Sgarbi - vado io nella stalla, e così si potrà dormire in pace!"
L'indù ed il mussulmano si accomodano nei letti, Sgarbi nella stalla e tutti sembrano felici.
Dopo qualche minuto, però, si sente di nuovo bussare alla porta. E' il MAIALE ...
Suggerita da Biagio Di Bari

14

Un uomo ubriaco torna a casa, apre la porta e quando si trova davanti allo specchio inizia ad urlare: "Ahh!! Un ladro! ".
Inizia a correre giù dalle scale, va in strada e vede un carabiniere, lo porta a casa sua.
Quando il carabiniere si trova davanti allo specchio dice: "E perché si è preoccupato tanto, non vede che c'era il mio collega?" 

Suggerita da Biagio Di Bari

15

Un extracomunitario viene assunto da un farmacista.
E' il primo giorno e il farmacista deve uscire: "Ascolta, Abdul, non sai ancora niente, se vengono dei clienti falli aspettare.
Entra il primo cliente: "Vorrei dei preservativi".
Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu aspetta".
Entra il 2° cliente: "Vorrei dei preservativi". Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu aspetta".
Entra il 3° cliente: "Vorrei dei preservativi". Abdul: "Non so cosa essere preservativi; tu aspetta con altri".
I tre che aspettano si accordano e per far capire cosa vogliono estraggono l'uccello e posano tutti e tre 50.000 lire sul banco.
Abdul li guarda, tira fuori il suo, prende i soldi e dice: "Il banco vinge!"

Suggerita da Giulia Astofi

16

-------------

17

-------------

18

Tra due amici
<<Sfaticato! Visto che sei sempre senza soldi, perché non lavori?>>
<<Senti chi parla! Se c'è un pezzente quello sei proprio tu: tutte le volte che ti chiedo un prestito non hai mai una lira!>>
Suggerita da Gianna La Torre

19

Due marescialli dei carabinieri stanno discutendo sulla stupidità dei loro sottoposti: "I miei sono più stupidi dei tuoi!"
-"No, sono molto più stupidi i miei!!"
- "E' impossibile ti dico! Comunque, facciamo una prova..."
Chiama allora un appuntato: "Ehi tu! vieni qui!"
-"Comandi!"
-"Prendi queste cento lire e vammi a comprare un cavallo"
-"Subito maresciallo!"
Il maresciallo allora fa al collega: "Che ti avevo detto?"
-"Ma aspetta di vedere i miei!!!", chiama così un suo sottoposto e gli fa: "Brambilla, fai un salto a casa mia a vedere se ci sono io!"
-"Signorsì, signor maresciallo!"
Appena uscito il sottoposto, il maresciallo si gira verso il pari grado: "E allora? Che ne dici dei miei?".
Nel frattempo i due carabinieri si incontrano per le scale
-"Certo che i nostri superiori sono proprio stupidi! Pensa che il mio mi ha dato cento lire e mi ha detto di andare a comprargli un cavallo. Che non lo sa che oggi è domenica ed i negozi sono chiusi?"
-"Pensa che invece il mio mi ha detto di andare a casa sua a vedere se c'era; ma visto che ha il telefono sulla scrivania, non poteva telefonare?

Suggerita da Anastasia G.

20

Dopo aver miracolosamente trasformato tutta l'acqua in vino, Gesù Cristo viene avvicinato da uno dei partecipanti alle nozze di Cana: <<Rabbi, perdonami, senza offesa: potresti mica riconvertire 'sta bottiglia di vino rosso nell'originale bottiglia d'acqua minerale?>>
<<Perché? Non vuoi brindare con noi?>> chiede il Messia
<<No, è che sono astemio...>>
Suggerita da Teresa Di Mango

21

Un giornalista si reca in un paese della Turchia sulle montagne per scrivere un articolo sui costumi di una popolazione ancora lontana dalla civilta'.
Incontrato un vecchietto e gli chiede di raccontargli un qualche evento divertente e memorabile del passato.
E il vecchio racconta: "Bene! Anni fa il mio asino si era perso per i monti, cosi' io e i miei vicini ci siamo presi un bel po' di bottiglie di vino e siamo andati a cercarlo.
Dopo giorni di ricerca finalmente lo trovammo, ci facemmo una solenne sbronza e poi ad uno ad uno ci facemmo l'asino... Dio, quanto ci divertimmo".
Il giornalista capisce che non puo' raccontare una tale storia sul suo giornale e così chiede al vecchio se gli può raccontare un'altra storia memorabile. E questi racconta: "Bene, una volta la moglie di un mio vicino si perse sui monti, così io e tutto il villaggio prendemmo un bel po' di alcool e l'andammo a cercare. La trovammo, ci scolammo tutto l'alcool e quindi ad uno ad uno ci facemmo la donna.
Fu molto divertente!".
Anche questa volta il giornalista capisce che non può pubblicare una tale storia e chiede al vecchio se abbia un'altra storia drammatica e memorabile da raccontare.
E il vecchietto, dopo una breve pausa e con un'espressione triste sul viso gli racconta: "Bene, una volta io mi persi sui monti...".
Suggerita da Teresa Di Mango

22

Una coppia si sta per sposare.
Il futuro marito va dall'architetto per farsi costruire la casa.
<<Voglio una casa tutta tonda!>> dice deciso l'uomo.
<<Come, tonda?>> chiede il tecnico.
<<Tonda, ho detto: tutta tonda!>> insiste l'uomo.
<<Ma...e i pavimenti, i mobili e tutto il resto?>> insiste l'architetto.
<<Tondo, voglio tutto tondo!>> ribadisce l'uomo.
<<Mi dica almeno il perché...>> chiede l'architetto.
<<Perché mia suocera ha detto: nella nuova casa ce l'avrete un angolino anche per me, vero?>>
Suggerita da Rosa Tristano

23

-------------

24

-------------

25

Due prostitute vanno a giocare a tennis tra loro.
<<Chi batte?>> dice una.
<<Non cominciamo a parlare di lavoro anche qui, per favore!>>
Suggerita da Michela Russo

26

Sul posto dove c'è stato un gravissimo incidente stradale con i morti, una pattuglia di carabinieri fa il sopralluogo.
L'appuntato scrive il verbale: "La testa di una delle vittime si trovava vicino al....".
A questo punto si rivolge al suo superiore: "Marescià, marescià, come si scrive guardrail?"
Il maresciallo ci pensa un pò: "guardrail, guardrail....?!?!", da un calcio alla testa e dice: "Boh? scrivi dentro il fosso"

Suggerita da Giovanni Nesta

27

Pierino a tavola con i genitori
- "Papa' papa', da grande voglio fare il socialista, come si fa?"
- "Zitto e mangia", risponde il padre.
- "Ma caro, non gli hai risposto"  dice la madre.
- Gli ho risposto, gli ho risposto...

Suggerita da Gegè

28

Un giornalista si reca a visitare un paesino sulle Alpi noto per essere molto ricco di uomini ultracentenari.
Incontra un vecchietto pieno di rughe che si trascina faticosamente per la stradina del paesino con in mano un fiasco di vino e accompagnato da due donne piu' giovani di lui. Gli chiede se puo' intervistarlo: "Ma voi riuscite a tenere un tale ritmo di vita facilmente?".
E il tizio: "Oh certo! E' questa la ricetta della buona salute: mezzo litro di vino al mattino, poi fare all'amore, poi mangiare a mezzogiorno, quindi di nuovo fare all'amore nel pomeriggio e infine mangiare come un porco alla sera e andare all'osteria tutta la notte".
"Caspita, signore, e che età avete raggiunto con questo tenore di vita?".
"30 anni, perchè ?"

Suggerita da Fabio Coccerola

29

Un marito pensa tra sé e sé
<<Mia moglie è bellissima. La sua migliore amica, Anna, è invece una racchia pazzesca. Quello che non capisco è perché al colloquio di lavoro per diventare segretaria personale del presidente della mia azienda, ad Anna hanno proposto un normale test attitudinale, a mia moglie hanno fatto leccare decine e decine di francobolli.>>
Suggerita da Anselmo Rossi 

30

-------------