Utenti connessi 





TORNA SU











 
 

Gli Aforismi di Gennaio 2003

13

Alcuni consumano due candele per cercare un ago.
(autore a me sconosciuto) Suggerito da Alfonso Maria

14

La fortuna ed il successo baciano gli audaci ma a volte accarezzano pure gli incapaci.
(autore a me sconosciuto) Suggerito da Alfonso Maria

15

La dittatura non accetta le critiche, ma le ascolta; la democrazia le accetta, ma non le ascolta.
(Giorgio Mazzoldi) Suggerito dal mitico Dr. Zap

16

Meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita.
(Rita Levi Montalcini) Suggerito dal mitico Dr. Zap

17

Di solito troviamo più confortevole chiamare occasioni mancate le nostre scelte
(Gian Piero Lepore) Suggerito dal mitico Dr. Zap

18

-------------

19

-------------

20

Abbiamo la Terra non in eredità dai genitori ma in affitto dai figli.
(Proverbio indiano) Suggerito da Serena

21

Ci sono uomini che sembrano computer... pieni di dati ma senza intelligenza propria.
(autore a me sconosciuto) Suggerito da Poesica

22

Puoi essere seduto sul trono più alto del mondo ma... sarai sempre comunque seduto sul tuo culo!!
(Montaigne) Suggerito da Poesica

23

L'onestà è lodata da tutti, ma muore di freddo.
(Giovenale) Suggerito dal mitico Dr. Zap

24

L'aritmetica ha un grande potere nell'elevare la mente costringendola a ragionare intorno a numeri astratti.
(Platone) Suggerito dal mitico Dr. Zap

25

-------------

26

-------------

27

Quando si tratta di leggere negli occhi di una donna, la maggior parte degli uomini è analfabeta
(Heidelinde Weis) Suggerito da Frog

28

Da un grande uomo c'è qualcosa da imparare anche quando tace.
(Seneca) Suggerito da Frog

29

I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi. 
(Franz Kafka) Suggerito da Matteo Rossi

30

Potete giudicare quanto intelligente e' un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto e' saggio dalle sue domande
(Naguib Mahfuz) Suggerito da Matteo Rossi

31

Il genio è un uomo capace di dire cose profonde in modo semplice. 
(Charles Bukowski) Suggerito da Matteo Rossi